Quella di martedì è stata senza dubbio la serata di Davide Zappacosta. Debutto in carriera in Champions League, per giunta tra le fila del Chelsea campione d'Inghilterra in carica e con un gol ai danni del Qarabag. Ho vissuto momenti di vera trance: il pallone in rete, l’esultanza con i tifosi, l’abbraccio dei compagni. Un caos totale, ma un caos bellissimo”.

Zappacosta è stato anche il centesimo giocatore italiano a mettere a segno un gol in Champions League. Debutto in Champions, prima partita da titolare nel Chelsea allo Stamford Bridge e un gol spettacolare. Il gol segnato da Zappacosta, all'esordio in Champions, al Qarabag, ha avuto la forza di un cyclone.